Hai male al collo?

Sei nel posto giusto

Male al collo 
a cura del Dr Matteo Dellaborra - Fisioterapista


Il dolore cervicale, più correttamente detto cervicalgia, può essere intenso e persistente con delle recidive che si possono protrarre anche per mesi o anni. 

Si tratta di una infiammazione muscolo-scheletrica che riguarda la parte superiore della colonna vertebrale ma che può anche  irradiarsi al capo, alla schiena e agli arti superiori. 

A volte si associa al mal di schiena e mal di di testa e può essere percepito a livello dei nervi, dei muscoli e delle vertebre del collo.


Cause

La principale causa della cervicale è una vita sedentaria caratterizzata da cattive abitudini, posturali. Tuttavia la cervicale infiammata può anche essere provocata dai colpi di freddo o da traumi.

Altri fattori che causano un disturbo acuto a carico del collo possono essere:

  1. colpi di frusta
  2. ernia discale cervicale
  3. ipercifosi dorsale
  4. iperlordosi lombare
  5. artrosi cervicale,
  6. osteofiti
  7. spondilosi
  8. sovraccarichi sportivi

 

Sintomi

La cervicalgia è avvertita come un dolore persistente e di intensità variabile, a livello del collo. Si possono affiancare altri sintomi secondari come:

  • tensione muscolare
  • formicolio alla testa
  • capogiri
  • sensazione di testa ovattata
  • brachialgia
  • mal di testa
  • debolezza del braccio e della mano
  • nausea e vomito
  • vertigini
  • problemi all’udito (acufeni)

Alla cervicalgia si associano talora anche disturbi di ansia generalizzata, che a loro volta, possono dare:

  • stanchezza
  • sonnolenza
  • dolore al petto
  • tachicardia
  • intorpidimento degli arti
  • crampi e dolori a livello addominale
  • attacchi di panico

Cura

La principale cura della cervicale consiste nel modificare le proprie abitudini posturali. Ad esempio coloro che lavorano a lungo seduti o in piedi, dovrebbero imparare a cambiare posizione frequentemente e a muoversi di più. E’ fondamentale aumentare l'attività fisica, per  mettere in movimento la muscolatura e scaricare le tensioni.

Consiglio di utilizzare materassi e cuscini di buona qualità e imparare tecniche di gestione dello stress.

Qualora questi accorgimenti non siano sufficienti ad alleviare il dolore, è necessario ricorrere ad una fisioterapia mirata con esercizi di:

  • recupero della mobilità cervicale
  • stretching
  • potenziamento della muscolatura di collo e spalle
  • ginnastica posturale
  • massaggio fisioterapico per aumentare l'apporto sanguigno e rilassare le fibre contratte

Vuoi sapere se posso aiutarti?

Il modo più veloce per contattarmi è un messaggio WhatsApp: non rispondo infatti a chiamate vocali mentre sto lavorando

Qual è il tuo problema?

Soffri di mal di schiena?

La lombalgia è un dolore che colpisce il tratto basso della colonna vertebrale. Può localizzarsi all'altezza della vita, a volte con una percezione maggiore da un lato, oppure irradiarsi ai glutei o lungo la gamba nel caso di lombo-sciatalgia

Sei uno sportivo?

Vuoi migliorare le tue performance?
Vuoi risolvere i dolori della corsa?



Cosa dicono i miei pazienti:


Aziende convenzionate

 

Orari dei trattamenti in studio:

  lunedì - venerdì  12.30-19.30

Vuoi fissare un appuntamento?

Vuoi più informazioni? Scrivimi pure
Privacy Policy